posa spessore 4.8

Il gres porcellanato di spessore 4.8 è ottenuto con un processo di pressatura ed è un materiale dalle ottime caratteristiche tecniche e di resistenza. È particolarmente utile negli interventi di ristrutturazione perché ha un peso piuttosto contenuto e il suo spessore evita di creare inutili gradini. È inoltre adatto all’utilizzo in ambienti residenziali e commerciali a traffico leggero.

Per la posa delle lastre di spessore 4.8 GIGACER raccomanda:

  • Assicurarsi che la superficie sia solida, perfettamente planare e priva di dislivelli e fessurazioni.

  • In caso di posa su massetto in cemento, il massetto deve essere asciutto e adeguatamente stagionato.

  • Doppia spalmatura dell’adesivo, quindi sia sul retro della lastra sia sulla superficie da rivestire.

  • Utilizzare la spatola dentata e stendere l’adesivo sulle due superficie in modo ortogonale, ovvero Nord-Sud su una superficie e Est-Ovest sull’altra, in modo da evitare la formazione di bolle d’aria una volta che la lastra sia stata posata.

  • Attenersi scrupolosamente alle indicazioni sul tipo di collante suggerite dai produttori di collanti, in particolare in caso di riscaldamento a pavimento.

  • In caso di posa su pavimentazione pre-esistente, seguire sempre i giunti di dilatazione della pavimentazione sottostante.

  • In generale, soprattutto nel caso di utilizzo di grandi formati in spessore 4.8 mm, è fondamentale assicurarsi che non rimangano bolle d’aria sotto la lastra posata.

Le operazioni di taglio sul gres porcellanato di spessore 4.8 mm si eseguono molto facilmente, con gli stessi accorgimenti utilizzati per lo spessore standard. È comunque necessario l’utilizzo di apparecchiature, taglierine e flessibili, adatte al gres porcellanato.

/